Blog

Enterprise Software Selection: cloud or not cloud?

Settore: Machinery/Discrete Manufacturing

Servizio dD: Scouting & Software Selection; Guida alla Cloud Adoption

Tipo cliente: Gruppo che opera in tre settori, due dedicati alla componentistica e uno ai prodotti finiti: Agricoltura, Industria e Cleaning

 

ESIGENZA

Il progetto nasce nell’ambito del processo di rinnovamento del parco applicativo aziendale. Nel caso specifico, per sostituire il sistema ERP, il portale B2B chiuso (accesso tramite credenziali) per la vendita di prodotti ad intermediari, ed il sistema di Business Intelligence (BI). Il Gruppo stava attraversando una fase di profondi cambiamenti, anzitutto dimensionali (aumento del parco clienti, crescita degli ordini, etc.), ma anche organizzativi. In particolare, delle 17 company facenti parte del Gruppo, le 2 principali (fatturato di circa 60 mln€ ad Azienda) stavano valutando il miglioramento dei processi aziendali attraverso una digitalizzazione più estesa ed una maggiore omogeneizzazione dei processi di staff. Entrambe le Aziende disponevano di sistemi altamente personalizzati e non più idonei per sostenere il ritmo del Gruppo, con processi aziendali differenti e un basso livello di standardizzazione. Da qui è nata l’esigenza di dotarsi di una soluzione in grado di gestire la crescente complessità e di portare a fattor comune le buone pratiche di settore introducendole all’interno delle due realtà.

L’esigenza principale consisteva quindi nella possibilità di individuare:

  • una soluzione ERP di taglio internazionale, che consentisse di portare avanti la propria roadmap, introducendo delle buone pratiche di settore per la standardizzazione ed ottimizzazione dei processi aziendali interni;
  • un portale B2B aperto, che consentisse la vendita dei prodotti anche a consumatori finali (portale e-commerce);
  • una soluzione di Business Intelligence maggiormente fruibile da parte degli utenti finali, integrata e user-friendly.

Oltre all’identificazione e valutazione delle soluzioni, il cliente si è trovato a dover scegliere tra soluzioni caratterizzate da delivery model differenti (on-premise, cloud pubblico, cloud privato, etc.). Di conseguenza, si è resa necessaria anche un’attività di analisi volta ad illustrare al cliente i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna opzione, per mettere l’organizzazione nelle migliori condizioni per poter decidere il delivery model più opportuno per la propria realtà.

 

OBIETTIVO DEL PROGETTO

Supportare il cliente:

  • nell’identificazione di una short-list di soluzioni ERP, B2B e BI potenzialmente in target
  • nella gestione di una Request for Proposal per l’implementazione di queste soluzioni, razionalizzando le proposte di offerta ricevute
  • nella scelta del delivery model più idoneo alla sua realtà ed alle caratteristiche della soluzione ERP (per approfondire l’argomento ti rimandiamo alla nostra infografica “Sistemi gestionali: On-premise o SaaS?”)

 

SOLUZIONE PROGETTUALE E RISULTATI

A partire da un’analisi della documentazione esistente prodotta dal cliente stesso in merito ai propri processi, è stata avviata la prima fase di scouting volta ad identificare dapprima le soluzioni ERP che rispettassero le seguenti caratteristiche: internazionalità in termini di adozione, idoneità in termini di copertura funzionale per i processi del manifatturiero discreto e del machinery, referenze rilevanti in rispetto ai settori in ambito e la possibilità di essere fruibile sia on-premise che in cloud.

Sulla base di questi criteri, sono state selezionate tre soluzioni ERP di taglio internazionale meritevoli di approfondimento per la fase di Request for Proposal.

Contestualmente alla scelta delle soluzioni, sono stati identificati diversi System Integrator per ciascuna soluzione che fossero dimensionalmente comparabili al cliente, e sono stati successivamente invitati a partecipare alla RFP, mediante la richiesta di compilazione della documentazione di gara. A ciascuno di loro è stato richiesto di presentare un’offerta che, oltre alla soluzione ERP, comprendesse anche la BI ed il portale B2B.

L’analisi delle offerte ricevute ha infine consentito al cliente di essere supportato nella scelta finale, mediante una valorizzazione qualitativa delle offerte prevenute sulla base cinque principali dimensioni:

  • Costi: valutazione del Total Cost of Ownership (e.g. costi di licenza, infrastrutturali e progettuali per la delivery della soluzione)
  • Qualità progetto: valutazione della sostenibilità del progetto (e.g. timeline) e della sua adeguatezza al contesto aziendale (e.g. piano di formazione)
  • Coerenza scelte applicative: valutazione del livello di copertura funzionale garantito e delle specifiche tecnico/infrastrutturali della soluzione, considerando anche le valutazioni qualitative da parte dei k-users in merito all’efficacia delle sessioni di demo con i System Integrator
  • Capacità del Partner: valutazione dimensionale del System Integrator (e.g. fatturato, organico) e della sua presenza sul mercato (e.g. principali referenze attive)

Oltre all’analisi di dettaglio delle proposte progettuali ed economiche, si è svolto in parallelo l’approfondimento rispetto al delivery model più adatto per la realtà in esame. In primo luogo, è stata svolta un’analisi di maggiore dettaglio rispetto ai costi operativi annui (OPEX) e al variare degli stessi rispetto ai diversi delivery model proposti, in particolare evidenziando gli elementi differenziali caratterizzanti ciascun scenario. In seguito, sono state illustrate le principali spinte ed implicazioni legate a soluzioni SaaS ed on-premise.

Alla luce delle analisi svolte e considerando elementi chiave la necessità di standardizzazione e la possibilità di poter fruire di gestire gli aggiornamenti automatici e trasparenti, la scelta è ricaduta su una soluzione SaaS, in grado di offrire buoni margini di configurazione senza ricorrere a personalizzazioni del codice sorgente e con maggiori garanzie rispetto ai fattori di scelta citati. La progettualità si è quindi conclusa con l’individuazione della soluzione ERP maggiormente in target e con gli applicativi di portale B2B e BI a corredo.

Leggi gli altri articoli

casi studio

Controllo di Gestione, meglio un software di BI o di CPM?

Read More

casi studio

Omnichannel Strategy: definizione della strategia di go-to-market e della Roadmap di attuazione

Read More

casi studio

Digital Assessment per l’evoluzione dei sistemi IT

Read More

Want to know more?
Contact us

By sending this form, I hereby consent to the processing of my personal data according to the Privacy Policy with the aim of performing marketing activities by sending invitation e-mails for events and webinars organized by the Data Controller (doDigital srl) or by sending e-mails with advertising material relating to services and products similar to the subjects of the webinars offered by doDigital srl.
credits